Zaino porta PC

vendita zaini porta PC

Al giorno d’oggi tutti coloro che viaggiano, sia che lo facciano per lavoro sia che stiano andando in vacanza, hanno con sé almeno un PC portatile, o un tablet o un iPad. Dal momento che si tratta di dispositivi piuttosto delicati e costosi, è necessario dotarsi di uno zaino apposito che permetta di trasportarli al riparo dagli urti e dagli eventi atmosferici: ma come è possibile scegliere lo zaino migliore per il proprio PC?

1 Come scegliere il miglior zaino per pc
2 Svantaggi di uno zaino economico
3 Meglio la borsa o lo zaino?

 
 
 

 

Come scegliere il miglior zaino per pc

Naturalmente, la prima considerazione che è necessario fare è quella delle dimensioni: la maggior parte degli zaini per pc hanno uno scompartimento piuttosto stretto, in cui possono entrare soltanto PC di una determinata grandezza, ad esempio 15 o 17 pollici. In generale, un portatile non dovrebbe muoversi troppo all’interno della borsa, quindi è sempre preferibile acquistare un modello della dimensione giusta, e non uno pensato per portatili più grandi. Lo stesso discorso vale anche per i tablet, gli iPad o i netbook; esistono però alcuni portatili che sono particolarmente spessi oppure hanno delle dimensioni a cavallo tra due standard, e che dunque possono dare problemi nella scelta di uno zaino. In questo caso, la soluzione migliore consiste nel leggere le recensioni, in modo da farsi un’idea delle dimensioni effettive dello scompartimento.

In secondo luogo bisogna riflettere sull’utilizzo prevalente che si farà dello zaino: molte persone infatti portano con sé il notebook tutti i giorni, ad esempio per andare all’università oppure al lavoro. In questo caso la considerazione principale da fare sarà quella del comfort, specialmente se il viaggio viene effettuato a piedi oppure con i mezzi pubblici. Chi invece si muove in motocicletta o scooter dovrà preferire uno zaino impermeabile, in modo da tenere al sicuro il proprio dispositivo anche in caso di pioggia. La borsa deve essere adeguata anche dal punto di vista dello stile: uno studente potrà optare per uno zaino casual, mentre chi lavora in ufficio preferirà un modello più classico ed elegante, magari con dei dettagli in pelle. Infine, chi conta di utilizzare lo zaino porta PC anche per le gite fuori porta o i piccoli viaggi dovrà fare attenzione allo spazio disponibile, ad esempio per riporre un cambio d’abiti oppure per la fotocamera.

Oltre allo spazio disponibile, un altro aspetto da considerare è il modo in cui è diviso lo spazio: un alto numero di tasche e scomparti, ad esempio, può essere sia un vantaggio che uno svantaggio, a seconda di ciò che si desidera mettere nella borsa. Alcuni zaini porta PC sono inoltre dotati di una tasca interna dedicata ai tablet o agli iPad, che può tornare utile nel caso in cui si viaggi con più di un dispositivo; altri invece sono dotati di cosiddette tasche “antifurto”, che poggiano sulla schiena e che possono essere utilizzate per riporre il cellulare o il portafogli quando si è in viaggio. Molti zaini hanno anche delle tasche laterali esterne in rete dove è possibile riporre l’ombrello oppure una bottiglietta d’acqua.

Infine bisogna considerare le caratteristiche tecniche dello zaino: il modello ideale deve essere leggero, specialmente se si desidera utilizzarlo tutti i giorni oppure per i viaggi di lavoro. Deve essere resistente, realizzato con materiali durevoli, di qualità e che garantiscano il massimo comfort: in questo senso è fondamentale l’imbottitura sugli spallacci e sullo schienale, che permette di portare il peso sulle spalle senza difficoltà; altresì importante è l’imbottitura sul fondo, che protegge il PC quando lo zaino viene appoggiato a terra. A seconda delle circostanze personali, inoltre, può essere importante la presenza di determinati accessori come una cover anti pioggia, una cinghia removibile oppure la presenza di occhielli alle cerniere per potere chiudere lo zaino con un lucchetto.

 

Naviga per genere:   
con vano reflexda ufficioslim
zaino porta cavallettozaino notebook pelle ufficiozaino pc slim
per mini pc o tabletche costano pocosolo custodia
zaino ipadzaino pc costa pococustodia per notebook
con ruoteper scuola e universitàvintage
zaino pc con ruotezaino università pczaino vintage porta computer

 
 

Svantaggi di uno zaino economico

Sebbene il risparmio possa essere certamente una combinazione, ciò che bisogna realmente guardare è il rapporto qualità-prezzo, evitando di prendere uno zaino troppo economico. Innanzitutto, generalmente i modelli troppo economici non durano molto a lungo, e ciò può essere importante per chi utilizza lo zaino tutti i giorni e magari ha bisogno di mettere al suo interno anche libri o quaderni pesanti. Inoltre, i materiali economici tendono a fare sudare la schiena, e nel tempo possono anche sfaldarsi o rovinarsi, sporcando così i vestiti. Infine, la qualità scadente di uno zaino si riflette in generale anche nella tenuta delle cuciture e delle cerniere, che sono i primi elementi a cedere: insomma, se il vostro unico metro di scelta è il risparmio, rischiate di ritrovarvi a cercare un nuovo zaino dopo pochi mesi dall’acquisto del precedente. Questo non significa che sia necessario acquistare necessariamente uno zaino molto costoso: esistono modelli che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo, e che dureranno a lungo senza spendere un patrimonio.

 

Differenze:  
zaino pc super economicozaino pc ottima qualità
Fondonormaledoppio e rigido
Imbottitura inesistente doppia interna e spallacci
Cucituresempliciresistenti
Taschemeno di 3più di 3
Materialesinteticoimpermeabile

 

 

Meglio la borsa o lo zaino?

L’alternativa più classica allo zaino per PC è la borsa a tracolla: entrambe le soluzioni hanno vantaggi e svantaggi. Il vantaggio principale della borsa è di natura estetica: le borse sono generalmente più formali, ed esistono moltissime borse eleganti oppure in pelle che senza dubbio si adattano bene anche alle situazioni più formali. I PC portatili sono però piuttosto pesanti, e portarli a tracolla è più faticoso e può provocare il mal di schiena; questo è certamente un punto a favore degli zaini, che consentono di distribuire meglio il peso su tutta la schiena. Le borse per PC portatili sono in genere piuttosto piccole, e non consentono di portare molti oggetti oltre al PC; ciò è vero in particolare per le sleeve, che sono borse porta PC estremamente minimal, spesso pensate per essere portate all’interno di un’altra borsa o zaino. Un altro svantaggio delle borse consiste nel fatto che è molto più difficile appoggiarle a terra senza che si sporchino e si rovinino, mentre uno zaino tendenzialmente quando viene appoggiato a terra rimane dritto; si tratta di una considerazione importante per chi viaggia spesso in treno o sui mezzi pubblici.

In definitiva, comunque, non esiste la borsa o lo zaino perfetto in assoluto; la scelta di un prodotto piuttosto che un altro dipende in massima parte dai propri gusti, dalle proprie esigenze e dal proprio stile di vita, che portano a considerare alcune caratteristiche più importanti di altre.

 

Zaini porta computer: i prezzi ->>