Il viaggiatore “tecnologico” cosa mette nello zaino?

Quando si viaggia, è fondamentale mantenersi il più possibile leggeri, specialmente considerando le restrizioni sui bagagli a mano imposte ormai dalla quasi totalità delle compagnie aeree. Per questo motivo è particolarmente importante scegliere dispositivi elettronici che siano il più possibile leggeri e compatti, in modo da mantenere il bagaglio leggero senza compromettere la sua funzionalità. In questo senso i viaggiatori si dividono in due categorie: i viaggiatori casual, che portano con sé ciò che serve loro per intrattenersi durante il volo o per scattare foto, e i viaggiatori professionisti, per cui invece i dispositivi elettronici rappresentano una parte importante dell’esperienza del viaggio. Prima di acquistare lo zaino per computer, bisogna pertanto pensare a tutti gli oggetti che porteremo in viaggio.

Per un viaggiatore casual, ogni dispositivo elettronico deve avere una ben precisa funzionalità. Innanzitutto non può mancare un lettore di eBook, come ad esempio un Kindle: la lettura è uno degli svaghi preferiti da chi viaggia in aereo o treno, ma i libri cartacei sono piuttosto pesanti ed è difficile portarli tutti con sé. Un altro svago piuttosto comune è la musica: non è necessario avere con sé un lettore di mp3, dal momento che la maggior parte degli smartphone hanno una memoria sufficiente a ospitare un buon numero di canzoni, ma è opportuno acquistare un paio di cuffie di buona qualità, possibilmente senza fili ed in grado di cancellare i rumori. Quest’ultima caratteristica è importante anche nel caso in cui si viaggi in aereo: anche se non avrete voglia di ascoltare musica, potrete comunque utilizzare le cuffie per isolarvi dai rumori degli altri passeggeri.

La fotocamera compatta è invece opzionale: molte persone infatti preferiscono scattare foto direttamente dal proprio smartphone, anche se naturalmente la qualità non è la stessa che si può ottenere con una fotocamera vera e propria. Nel caso in cui decidiate di portare la fotocamera, assicuratevi di avere con voi una scheda di memoria di riserva nel caso in cui terminiate la memoria. Un altro dispositivo importantissimo, specialmente se si viaggia a lungo oppure si va in campeggio, è una batteria addizionale o una power bank: si tratta di un dispositivo che permette di collegare altri dispositivi e ricaricarli, in modo da avere a disposizione un maggiore tempo di carica. Bisogna però fare attenzione all’amperaggio, in quanto molti di questi dispositivi non sono compatibili con tutti gli smartphone.




Oltre a tutto ciò che è elencato sopra, un viaggiatore professionista cercherà di portare con sé altri dispositivi elettronici, in genere specifici per ciò che desidera fare: ad esempio, un fotografo potrebbe volere portare con sé delle lenti specifiche e un cavalletto. Esistono infatti moltissimi cavalletti portatili che consentono di collegare qualsiasi dispositivo, come una macchina fotografica compatta o un iPhone, essendo allo stesso tempo abbastanza leggeri da potere essere trasportati facilmente. Se volete portare con voi un cavalletto, assicuratevi che sia in plastica in modo da non avere problemi durante i controlli di sicurezza in aeroporto. Esistono molti altri accessori che possono tornare utili a un fotografo, come ad esempio uno stabilizzatore, un pennino per pulire le lenti oppure un set di Balance Cards, pensate per potere gestire in loco il bilanciamento del bianco.

Un altro dispositivo molto utile è certamente il PC portatile: vi servirà per scaricare le foto contenute nelle schede di memoria, per dedicarvi alla post-produzione direttamente in loco oppure per mantenere i contatti con amici e parenti utilizzando Skype. I PC ideali per viaggiare sono molto sottili e leggeri, con uno schermo di dimensioni non superiori a 15 pollici; oltre al PC può essere utile portare con sé anche un tablet, che consente una buona capacità di calcolo o elaborazione pur mantenendo le dimensioni ridotte. Se portate con voi molti dispositivi elettronici diversi, assicuratevi di avere una powerbank con dei cavi che vi permettano di collegarla a tutti, in modo da potere ricaricare rapidamente tutti i vostri dispositivi. Dal momento che non sempre vorrete portare con voi il PC portatile, può essere utile disporre di un media drive o di un hard disk portatile che sia in grado di collegarsi in modo wireless alla fotocamera o allo smartphone, oppure di leggere le SD card; in questo senso torna dobbiamente utile, dal momento che molti PC portatili non sono dotati di lettori di SD card.

Quale che sia il vostro tipo di viaggio, un aspetto da non sottovalutare è quello dello zaino: assicuratevi di utilizzare uno zaino PC ben imbottito, con abbastanza spazio per riporre tutti i vostri dispositivi elettronici; quelli più delicati, come ad esempio la fotocamera, dovrebbero a loro volta essere riposti in una custodia separata, mentre quelli più costosi non dovrebbero essere riposti in tasche facilmente accessibili dall’esterno.

 

Zaino per appassionati di tecnologia – guarda il video:

 

Potrebbero interessarti anche...